All posts by comunicatistampaonline

Condizionatori Pessot Firenze Assistenza

Opera a Firenze e Provincia la ditta www.condizionatoripessot.it che offre un servizio di assistenza, riparazione, manutenzione, ricariche gas e pulizia filtri su condizionatori di ogni marca e modello a Firenze e provincia.

Inoltre il sito presenta una sezione dedicata a dare consigli agli utenti per soluzioni fai da te a qualsiasi problema col condizionatore.

La ditta condizionatori pessot firenze offre anche vendita di una vasta gamma di climatizzatori di ogni marca e modello per ogni tipo di uso con possibilità di rateizzazione e montaggio con prima accensione.

Come si fa a climatizzare l’aria?

Assistenza condizionatori Roma spiega il funzionamento di un condizionatore. Quasi nessuno si preoccupa del funzionamento di un condizionatore quando genera aria fredda da uno stato iniziale di aria calda.

Andando ad indagare più a fondo è interessante valutare come il condizionatore sia munito un liquido refrigerante al suo interno che passa attraverso altrettante parti dell’impianto trasformandosi in vapore (non in gas) e attiva un processo di condensazione per poter compiere il proprio dovere.

A tutti potrà essere capitato una volta nella vita di dover ricorrere all’assistenza per malfuzionamenti al condizionatore o climatizzatore. Ma vi siete mai chiesti come funziona realmente un condizionatore? Un operaio di Assistenza condizionatori Roma ha provato a spiegarlo non troppo nel dettaglio lanciando un input per coloro che fossero interessati all’argomento e volessero approfondire.

Come si fa a climatizzare l’aria?

L’articolo spiega del liquido refrigerante che volgarmente viene chiamato gas ma che in verità gas non può proprio essere definito. Inoltre è possibile capire come si genera la condensazione del liquido una volta alzata la temperatura e la pressione e reso sotto forma di vapore. Si tratta il passaggio dall’unità esterna a quella interna. Ulteriormente, viene spiegato con una dialettica semplice ed intuitiva, come riesce il condizionatore a trasformare l’aria calda della stanza in cui è installato in aria fredda utile per il nostro benessere nei periodi di maggiore afa estiva.

Tutti ormai sanno che i condizionatori di ultima generazione abbiano anche la possibilità di riscaldare gli ambienti, tuttavia in questo articolo viene semplicemente espresso il modo in cui opera in modalità di raffreddamento.

Assistenza Condizionatori Roma tiene molto a specificare che è vivamente sconsigliato fare manutenzione senza un tecnico in quanto si rischierebbe di apportare più danni che benefici al proprio impianto. Le mani esperte di un tecnico sono senza dubbio la soluzione migliore ad ogni problema.

Fonte articolo Come si fa a climatizzare l’aria? a questo link

Assistenza Condizionatori Arisotn Roma

Da poche settimane è stato messo online un nuovo sito nella costellazione di ACDR srl.

Con il presente comunicato stampa viene ufficializzata, da parte della ditta la possibilità di poterne usufruire per poter annotare tutte le novità riguardanti l’assistenza di condizionatori del marchio Ariston.

Di fatti la compagnia oltre a garantire un servizio di assistenza nella zona di Roma, intende tenere aggiornati i propri clienti con novità e opportunità del proprio settore, in maniera specifica per la marca Ariston. Il sito dedicato al marchio Ariston, dunque viene proposto anche come fonte di informazione. Per ciò che riguarda i normali servizi di ACDR, nel sito è possibile trovare i contatti telefonici attivi 24 ore su 24 e di posta elettronica, attivi dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 17:30.

Assistenza condizionatori Ariston Roma
Manutenzione condizionatori Ariston Roma
Riparazione condizionatori Ariston Roma
Pulizia Filtri condizionatori Ariston Roma
Sanificazione condizionatori Ariston Roma

Assistenza Condizionatori Argo Roma è un nuovo sito di ACDR srl

Nuovo sito online: Assistenza Condizionatori Argo Roma

La ACDR srl lancia un nuovo sito dedicato all’assistenza e tutti i servizi a contorno della marca di climatizzatori Argo. Un servizio in più per i clienti romani e della provincia.

Con il presenteavviso la ACDR srl rende noto il lancio di un nuovo sito internet dedicato all’assistenza per impianti di condizionamento della marca Argo.

Con il sopraggiungere dell’estate potrebbe capitare a molte centinaia di famiglie di dover chiamare un tecnico per le più varie operazioni sul proprio climatizzatore. Pensando a tale necessità, ACDR promuove un servizio specifico per tutti gli apparecchi del marchio Argo, grazie alla qualifica dei propri tecnici e all’esperienza sul campo sui più svariati modelli della compagnia italiana.

Con il sito Assistenza Condizionatori Argo Roma la compagnia si propone di offrire un ulteriore aiuto per la ricerca di un operatore affidabile e affine alle necessità dei residenti in Roma e provincia.

Assistenza condizionatori Argo Roma
Manutenzione condizionatori Argo Roma
Riparazione condizionatori Argo Roma
Pulizia filtri condizionatori Argo Roma
Sanificazione condizionatori Argo Roma

b!klimax di RDZ: recensione

Opinioni su Sistema radiante a soffitto e parete b!klimax di RDZ grazie a Assistenza Condizionatori Roma. Il miglior impianto di condizionamento.

Consigli per un clima ideale a casa tua: Il miglior impianto di condizionamento

Se vuoi comprare un sistema di climatizzazione per il tuo ambiente domestico che sia di ultima generazione, non come il solito climatizzatore, che sia versatile, invisibile e in grado di garantire ottimi livelli di comfort, allora ti suggeriamo di tenere in considerazione la possibilità di installare b!klimax di RDZ, un impianto di riscaldamento/raffrescamento radiante a soffitto e parete davvero impensabile.

Il cuore del sistema del miglior impianto di condizionamento b!klimax di RDZ sono i pannelli radianti modulari selezionabili in tre tipologie:

  1. pannelli radianti 1200×2400 mm in cartongesso con isolamento termico in polistirene o in lana di roccia,
  2. quadrotti radianti per soffitti metallici 600×600 mm e 1200×600 mm con isolamento termico in polistirene o in lana di roccia,
  3. pannelli radianti con massetto a base di gesso fibrorinforzato 600×600 mm, 1200×600 mm, 2200×600 mm.
miglior impianto di condizionamento
miglior impianto di condizionamento

Perché è il miglior impianto di condizionamento da acquistare?

b!klimax di RDZ è il miglior impianto di condizionamento e di climatizzazione per diversi motivi. Tra questo c’è sicuramente la sua conformazione.

I pannelli con isolamento a base di lana di roccia promettono di raggiungere requisiti stringenti di reazione al fuoco obbligatori in strutture come alberghi e ospedali.

Esteticamente il sistema b!klimax di RDZ si presenta invisibile e, avendo una funzione per irraggiamento dalle pareti e dal soffitto, effettua una uniforme ripartizione del caldo e del freddo, assicurando ai locali una omogenea distribuzione delle temperature senza operare con fastidiosi getti d’aria.

Essendo un sistema che opera a basse temperature, b!klimax di RDZ offre elevati risparmi sui consumi e si amalgama benissimo con fonti energetiche alternative e di ultima generazione quali per esempio caldaie a condensazione, pannelli solari e pompe di calore.

Inoltre, evitando moti convettivi a causa della differenza di temperatura tra corpo scaldante e locale, b!klimax di RDZ non provoca movimento di polveri e impurità dell’aria, lasciandola pulita per i suoi abitanti.

b!klimax di RDZ, come abbiamo visto, è già di per sé un sistema eccellente nella sua installazione standard, ma per i pignoli, è possibile raggiungere livelli di comfort e prestazioni davvero inimmaginabili, b!klimax di RDZ può essere incluso con un sistema di termoregolazione capace di sorvegliare i parametri dell’impianto (regolazioni Wi) e con un sistema per il gestione e il ricambio dell’aria capace di sorvegliare l’umidità della stessa riducendo a zero così fenomeni di condensa (deumidificatori RNW e Unit Comfort UC ).

b!klimax di RDZ è davvero il miglior impianto di condizionamento

4 elementi naturali per il riscaldamento a biomassa

Quando pensiamo al riscaldamento di casa, una delle prime cose che ci viene in mente sono tutte le forme “classiche” del riscaldamento, ovvero termosifoni e caldaie.
Il riscaldamento a biomassa è una alternativa di riscaldamento domestico che sfrutta l’energia dei materiali naturali e vegetali, i quali durante la combustione si tramutano in una valida fonte di calore. Quali sono i principali vantaggi di questo riscaldamento innovativo, e perchè mai potremmo preferirlo a quello di tipo tradizionale?

Prima di tutto per discorso di ecologia; le biomasse infatti devono provenire da piante o alberi già decaduti, evitando quindi di abbatterne altri. Possono essere anche dei residui agricoli, scarti biologici o rifiuti urbani. Per farla breve tutto ciò che dalla natura può essere convertito direttamente, o tramite trattamenti ecologici, in combustibile.

Esistono vari tipi di caldaie a biomassa, tra cui:

Pellets: recuperato dagli scarti di lavorazione del legno, è paragonabile a una sorta di segatura essiccata che consuma molta meno energia rispetto al metano e al gasolio ( parliamo di un rapporto di 2,7% contro il 10/12% ). Altro dettaglio, il pellet a differenza del classico legname, può riscaldare fino al doppio della potenza a parità di volume.

Cippato:è un legno derivato da tronchi e rami ridotti in scaglie da una macchina.

Bricchette: si tratta di legno pressato di diverse forme e grandezze, proveniente da resti di legname non trattato e secco. Hanno più potere calorifico e producono meno “scarti ambientali” dei classici ciocchi di legno, quali fuliggine, cenere e zolfo. Risultano quindi meno inquinanti per quanto riguarda il loro impatto ambientale.

Trucioli: sono lavorati di metallo o legno che a seconda della lavorazione assumono la classica forma a ricciolo (tornitura), o elicoidale (nella foratura).

Il riscaldamento a biomassa è una importante alternativa in quanto rappresenta una forma più ecologica ed economica di riscaldamento, soprattutto in termini di rispetto per l’ambiente.
Gli svantaggi principali della legna sono i seguenti: la combustione prodotta dai ciocchi richiede un elevato utilizzo d’aria, che causa l’abbassamento della temperatura di fiamma rendendo meno combustione finale.

Inoltre la dispersione di polveri sottili nell’aria è inevitabile quando si brucia legna in grande quantità e dai grandi volumi.

Credit by Caldaie Pelucchi

Novità sul riscaldamento domestico da biomasse

Leggi questo suggerimento sul riscaldamento da biomasse. Potrai riciclare, risparmiare e produrre aria e acqua calda pulite.

Le grandi marche che producono impianti di riscaldamento già si sono attivate per poter offrire alla nuova clientela un riscaldamento domestico che viene alimentato biomasse.

Questo perché il riscaldamento da biomasse è salito in auge nel settore del riscaldamento per il suo rendimento a basso costo, il suo impatto ecologico e perché può essere sostituito anche su caldaie, camini e stufe a legna, pellet o cippato. Questo tipo di riscaldamento da biomasse promette emissioni molto basse e un rapporto tra rendimento e risparmio ottimo.

Stufe, caminetti, caldaie a biomasse, sono un tipo di riscaldamento alternativo valido, efficiente ed ecologico. Anche in questo caso, però, subentra un fattore importante e cioè quello dell’uso di combustibili certificati o legna stagionata.

Un altro fattore altrettanto importante è quello di avere una canna fumaria che funzioni a dovere e, naturalmente, che riceva una giusta manutenzione chiamando personale qualificato .

Le ricerche proposte dal Politecnico di Milano, evidenziano che l’Italia è il paese con maggiore movimentazione in Europa per l’acquisto di impianti di riscaldamento da biomasse: quasi 2 milioni di di caldaie a pellet installate, di cui oltre il 70% presenti al Nord e circa il 50% usato come fonte primaria di riscaldamento.

Combustibili per il riscaldamento da biomasse

I combustibili naturali che devono essere acquistati per il riscaldamento da biomasse sono: legna ecologica (ricavato da piante già morte), pellet (scarti di legname essiccati e compressi), cippato (ottenuto da tronchi e ramaglie di legno ridotti in scaglie), bricchette (trucioli e segatura pressati tra loro), trucioli (residui del legno lavorato), sansa di olive e nocciolino (estrazione dell’olio di oliva: la sansa, il nocciolino prodotto dalla denocciolatura delle olive in pre-spremitura).

Questi ultimi due combustibili tra le altre cose sono naturali al 100% perché nascono dalla lavorazione delle olive senza additivi aggiunti e vengono trattati con procedimenti industriali esclusivamente meccanici. Hanno un prezzo più basso del pellet ma la loro disponibilità è legata alla redditività della campagna olivicola.

Macchine per il riscaldamento da biomasse

Gli strumenti su cui puoi riflettere per implementare un tipo di riscaldamento da biomasse nel tuo ambiente domestico sono caldaie, camini, termocamini e stufe di nuova generazione.

La differenza tra gli strumenti la fa l’alimentazione a KW. Infatti una caldaia a cui servono pochi KW può andare bene per una casa, riscaldando a biomassa legnosa, mentre aumentando fino ad arrivare ad alimentazioni a MW, si possono riscaldare grandi utenze ed il teleriscaldamento.

Caminetti, termocamini, stufe, termostufe e caldaie non servono solo per il riscaldamento da biomasse ma anche per garantire acqua calda in tutto l’ambiente domestico.

Come accennato poc’anzi, le grandi industrie stanno investendo molto nell’innovazione sotto il punto di vista del riscaldamento da biomasse e di automazione nel controllo della combustione e della rimozione degli scarti quali ceneri e fumi. Perciò sono richiesti per avere rendimenti alti ed emissioni basse.

Articolo scritto da: CaldaieGCS